Editing del ritratto in bianco e nero

Gli schermi dei nostri dispositivi mobile sono in grado di metabolizzare sempre più colori, decisamente di più di quelli che il nostro occhio può percepire. Eppure il fascino del bianco e nero rimane inalterato.

Vediamo velocemente come si edita un ritratto in bianco e nero.

Separazione delle frequenze

Cominciamo creando una copia del livello Sfondo. Sfochiamo poi lo sfondo finché la texture della pelle del viso non scompare. A questo punto possiamo eseguire Immagine>Applica immagine al livello Sfondo copia, dove selezioniamo il metodo Sottrai (con valori opacità 100, scala 2, sposta 128), e scegliamo di applicare al livello Sfondo. Selezioniamo il metodo di fusione Luce lineare.

A questo punto siamo pronti a editare il livello Sfondo copia con Timbro clone e Pennello correttivo per nascondere le imperfezioni della pelle. 

Subito dopo possiamo sfocare selettivamente delle aree del livello Sfondo per ammorbidire le ombre del viso.

Come si fa il bianco e nero

Arriviamo al dunque, creiamo un livello di regolazione Bianco e nero. Dal pannello attributi di questo livello possiamo regolare la luminanza dei colori e aggiustare il bilanciamento del nostro ritratto. Gli aggiustamenti dipenderanno dai colori presenti nella foto.

Effetto Sin City

Per dare un tocco in più, possiamo decidere di restituire il colore a parte dell'immagine. Sarà sufficiente pennellare col colore nero selezionato per rivelare i particolari che ci interessano. Attenzione a non eccedere però, consiglio di rivelare un singolo colore per sfruttare al meglio questo trucchetto.

High pass e dettagli

Tocco finale, creiamo un'anteprima con COMMAND+SHIFT+ALT+E. Applichiamo il filtro High pass e, selezionato il metodo di fusione Sovrapponi, lo abbiniamo a una maschera e riveliamo solo i dettagli che ci interessano. Et voilà!

Segue un breve video con tutti i passaggi elencati!

Comment