Manipolazione fantasy da un ritratto in sala posa

Abbiamo ripescato questa foto da uno shooting del 2016, in cui Sharon Gallo posava con il suo violino per le foto di Cesare Ferrari. L'idea iniziale era già stata pubblicata, ma abbiamo deciso di rivedere alcuni aspetti, ed ecco il risultato:

L'ispirazione

Non abbiamo mai nascosto la nostra inclinazione a seguire un filone fantasy abbastanza sfacciato, e non ci spaventa rifarci direttamente a Il Signore degli Anelli o Game of Thrones. In questa immagine l'atmosfera che abbiamo cercato di ricreare richiama anche la nostra recente esperienza con la fotografia di lucciole (che trovate in questo post: Come si fotografano le lucciole). Il fumo è elemento ricorrente nei nostri lavori, sia per rendere più onirico lo scenario, sia per amalgamare gli elementi tra sfondo e primo piano. Infine, entrambi amiamo lavorare in notturna.

La post-produzione

Questo lavoro è stato particolarmente complicato, perché abbiamo dovuto riprendere un vecchio file di Photoshop, lavorato anni fa e su una versione precedente del software. Abbiamo aggiornato molti livello, soprattutto di regolazione, e rasterizzato molte cose che erano rimaste aperte come Oggetti avanzati (cosa che va bene, ma a lavoro finito non c'era motivo di non rasterizzarli). Inoltre siamo passati da 3:2 a 1:1, per una più agile pubblicazione su Instagram e altri social.

Segue un breve video che illustra le fasi della lavorazione di questo artwork:

Comment