Abbinare le immagini

Come grafici e ritoccatori ci capitano spesso le richieste più strane. Ed è bene esercitarci per conto nostro, così da essere preparati a tutto, quando si verifica l'ineluttabile.

Vi sarà capitato di voler sperimentare unendo due o più immagini con pigmentazioni completamente differenti. Se non vi è mai capitato, conosco il numero di un bravo specialista... Ad ogni modo, continuate a leggere...

Quando due foto hanno colori diversi

La luce è un fenomeno meraviglioso. E forse ancora più incredibile è il modo in cui il nostro occhio la percepisce. Senza dilungarci in dettagli fisiologici, limitiamoci a dire che l'occhio umano compensa. Se stiamo in un ambiente con luce calda, bastano pochi secondi perché il nostro occhio si abitui, e non ci facciamo più caso. Stesso accade se ci troviamo in presenza di luce fredda. Ma cosa succede se combiniamo parti di due foto con temperature colore diverse?

L'orrore! Salta subito all'occhio, e anche i meno esperti avranno una spiacevole idea di incollato, di finto.

A cosa serve la color correction

Ecco un rapido esempio di come si può migliorare una manipolazione in Adobe Photoshop:

Come vedete, partendo da una foto fatta in sala posa, arriviamo a una manipolazione abbastanza precisa. Tuttavia il colore dello sfondo non è coerente col colore del soggetto! 

Come fare?

Color correction con Curve

Andiamo per step:

  1. Creiamo un livello di regolazione Curve, posizionato sopra al livello di cui vogliamo cambiare il colore (di solito è il soggetto, ma può essere anche lo sfondo);
  2. Premiamo CMD+ALT+G (CTRL+ALT+G su Windows) per clippare il livello di regolazione al livello sottostante;
  3. Ora selezioniamo il livello di regolazione (e NON la sua maschera di livello!) e andiamo nel pannello delle regolazioni. Qui possiamo vedere un bottone con scritto AUTO, che serve a delegare l'operazione a Photoshop. Non è quello che vogliamo ovviamente!
  4. Tenendo premuto ALT, clicchiamo su AUTO. Comparirà una finestra di dialogo nella quale selezioniamo Trova chiari e scuri;
  5. Ora possiamo usare i contagocce per matchare il colore più chiaro e il colore più scuro dal nostro sfondo, affinché vengano abbinati anche al soggetto;
  6. Una volta fatto questo giochiamo con metodi di fusione e opacità del livello di regolazione, finché il risultato non è di nostro gradimento.

Complicato? Sicuramente vedere il procedimento dal vivo semplificherà ogni cosa, segue breve video!

Comment