Eruption

eruptionLogo
 
 

Questa storia ha inizio nella fucina del metallo...

Eruption, non quelli slavi e nemmeno quelli di colore. Riecheggiano ancora nel locale ormai vuoto, le parole di Manuel Prince of Persia Malini, o come qualcuno preferiva chiamarlo, semplicemente il Principe.

Gli Eruption si formano a metà del 2011 grazie alla passione di Roberto Manfrinato (chitarra) per il metal anni 80, al quale vuole rendere il giusto tributo. Conosce Emanuele Folchini e Cesare Ferrari a un'audizione per la sua band hard rock, ma vista la propensione all’heavy metal di questa sezione ritmica, decide di dare vita a un progetto parallelo. Con l'arrivo di Vittorio Zanini alla chitarra e Manuel Malini alla voce, la band si consolida; dopo un periodo alla ricerca dell'alchimia migliore, in accordo anche con i feedback del pubblico, gli Eruption decidono di dedicarsi esclusivamente ai 4 Metal Gods del periodo: Iron Maiden, Judas Priest, Manowar e Helloween, creando così una setlist con i loro masterpiece, che da subito riscuote un grande successo di pubblico. All'inizio del 2015, per motivi personali, Cesare lascia il basso nelle mani di Paul Roth, che non tarda a integrarsi e a portare la sua energia sul palco. Tuttora i live degli Eruption sono seguiti con passione e interesse da metallers e addetti ai lavori, tutti concordi nel riconoscere il valore e il coinvolgimento dei loro show. La band è sempre al lavoro per migliorare la qualità della sua proposta, perché i ragazzi credono fermamente in quello che fanno e ci mettono il cuore. Vi aspettano a cantare con loro sotto il palco fino a perdere la voce.

https://www.facebook.com/3ruption/

11536494_10207160431474198_4294165608006296908_o.jpg
boss.jpg
ottoviri
folchini
ferrari-precision